Amarone della Valpollicella “Il Velluto” Ris. 2011 Az.Agr. Meroni

57,60

Amarone della Valpollicella “Il Velluto” Ris. Az.Agr. Meroni

Denominazione: D.O.C.G. Amarone della Valpolicella Classico Riserva

Uvaggio: 35 % Corvina 30% Corvinone 25% Rondinella 10% Molinara

Tipologia dei terreni: I terreni su cui insistono i vigneti hanno caratteristiche morfologiche varie e composite con forte presenza di zone calcaree argillose, i vigneti si trovano a un’altitudine compresa fra i 140 e i 300 metri s.l.m., con esposizione a Ovest/ Sud-Ovest.

Clima: Del tutto particolare l’andamento climatico del 2012. Autunno e Inverno abbastanza rigidi e prolungati, con ripetute precipitazioni in gennaio. Una condizione climatica ottimale per le piante arboree per le necessità fisiologiche delle piante e anche per l’eliminazione naturale dei parassiti. La primavera è partita in leggero ritardo con inizio del germogliamento con circa 15 giorni di ritardo rispetto alla media. Dalla seconda settimana di Maggio le temperature hanno teso a alzarsi accelerando l’arrivo dell’estate. In metà Giugno alcune piogge si sono rese miracolose per le piante e per le riserve idriche del terreno. Luglio e Agosto sono stati mesi molto caldi, con temperature sopra le medie stagionali e forti piogge prima di Settembre. Così grazie alla particolare giacitura dei terreni ove insistono i vigneti dell’azienda, profondi, freschi, posizionati in collina e circondati dal bosco, non hanno assolutamente risentito dei picchi di calore che specialmente in Agosto si sono fatti maggiormente sentire. Il germogliamento tardivo e il caldo repentino arrivato a fine primavera hanno ridotto la produzione, facendo si di garantire una naturale e ottimale distribuzione del carico di uve a pianta, a beneficio di un’ invaiatura e di una successiva maturazione fenolica delle uve che si sono svolte in modo ottimale e senza mai risentire di stress idrici o di eventi di surmaturazione.

Vendemmia: La vendemmia, rigorosamente a mano, è iniziata nella terza decade di Settembre, con le uve che per prime hanno raggiunto l’ottima maturazione fenolica, nei vigneti del podere Maso, per concludersi poi nella prima metà di Ottobre con quelle del podere Sengia. I grappoli accuratamente selezionati sono stati messi a riposare in cassette per poi essere stoccate nei locali di appassimento. Uve sane, invaiatura di tutto rispetto, gradazione zuccherina elevata e ottima acidità.

2 Appassimento: I grappoli lasciati appassire naturalmente nel fruttaio, dai primi di ottobre fino alla terza decade di gennaio, sono stati periodicamente controllati ed hanno avuto, alla fine del processo, un calo di volume circa del 30%, presentandosi estremamente sani e privi di muffe o marcizioni.

Vinificazione: Pressatura e diraspatura delle uve e successiva fermentazione in acciaio, con macerazione di circa 60 giorni e numerosi interventi di rimontaggio dei mosti. Successiva fermentazione malolattica naturale in acciaio completata all’inizio dell’estate 2013.

Invecchiamento: Da giugno 2013 il vino è stato messo in botti di rovere di Slavonia da 25 hl, e lì ha trascorso un periodo di affinamento di circa 5 anni, per poi essere destinato alle fasi preparatorie dell’imbottigliamento e della una successiva fase di affinamento in vetro prima della sua commercializzazione.

6 disponibili

Categorie: ,

Informazioni aggiuntive

Peso 1.490 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.